mercoledì 2 giugno 2010

Ecco le opere che ho regalato alla scuola media e elementare di Rogoredo






Come vi ho detto, la mia personale "Pittoresche elucubrazioni" è stata allietata dalla visita di due classi delle medie e una classe delle elementari di due plessi scolastici di Rogoredo. Ai ragazzi e alle loro scuole ho voluto regalare tre opere eseguite rigorosamente con materiale di recupero, per dimostrare ai ragazzi che è possibile creare anche con materiale povero.

L'opera che ho regalato ai bimbi delle elementari è un quadro che utilizza cartone di scatoloni, ritagli di nastri e pizzi, un bottone, della carta velina, degli stecchi per spiedini .... s'intitola "La Demoiselle aux cheveux verts" (La Damigella dai capelli verdi).

La seconda è una scultura, che s'intitola "Monumento agli artisti". Ha un significato ben preciso: nel tempio dell'anima (la bacheca), sul libro delle attitudini, sono scritte le predisposizioni artistiche che ogni essere umano ha latenti in se (scultura e architettura, pittura e arti visive, musica e canto, letteratura e poesia) e che solo taluni sviluppano più degli altri. Sono questi gli artisti. Il profilo di testa con ingranaggi sospeso in alto rappresenta il genio artistico, che si eleva sul mondo (la pallina), staccandosi da esso. Sui vetri delle due pareti laterali del tempio, ho raffigurato un angelo e un diavolo perchè ai miei occhi l'estro dell'artista può essere sia di natura celeste, sia di natura diabolica. Infine ho scelto il rosso come filo conduttore del lavoro, perchè rosso è il fuoco creativo che anima l'artista.

La terza opera è anch'essa una scultura che fu simbolo di una mostra collettiva che s'intitolava "Pennelli e non solo: la mela".

2 commenti:

Arianna ha detto...

La scultura con l'angelo è proprio forte!! Comunque sono regali meravigliosi, ciao da Arianna!

luigi ha detto...

Ecco che la tua fantastica immaginazione mostra alcune delle sue creazioni. Che poi rimangano a disposizione dei ragazzi è segno di generosità ma anche del tuo credere che 'tutti' siamo possibili artisti e che tale messaggio merita di arrivare in continuazione. Ciao e buona settimana.