giovedì 12 giugno 2008

Le affinità elettive

Il mondo è un palcoscenico su cui si muovono nella misteriosa e sublime danza della vita gli esseri umani, singole metà alla costante ricerca dell'interezza, il cui raggiungimento rappresenta ai miei occhi la realizzazione dell'individuo. Questo estatico momento, che procura appagamento, gioia infinita e forza interiore tali da farti sentire sospeso su una nuvola come i ballerini del mio quadro,
si può concretizzare quando due esseri affini si incontrano e si uniscono o anche quando professionalmente i propri sforzi e il proprio impegno trovano riscontro nel riconoscimento altrui.

1 commento:

sandra mucciardi ha detto...

what a beautiful painting.
you are quite unique in your style...
so glad to have found you...
s